9° Censimento dell'industria e dei serviziSito Istat

La rilevazione sulle imprese

Tutte le informazioni utili per le imprese coinvolte nel Censimento dell’industria e dei servizi 2011


Bookmark and Share


CHE COS’È

La raccolta dei dati sulle imprese si è conclusa il 20 dicembre 2012. I dati vengono diffusi nel corso  del 2013.

Obiettivi

La rilevazione fornisce un quadro puntuale della situazione delle imprese italiane, con un’attenzione particolare e inedita agli aspetti riguardanti la competitività in particolare su strategie di governance, gestione delle risorse umane, posizione sul mercato nazionale e internazionale, capacità di innovazione, scelte finanziarie, internazionalizzazione, scelte di delocalizzazione.

A CHI SI RIVOLGE

L’universo di riferimento e il campione statistico

La rilevazione sulle imprese del Censimento generale dell’industria e dei servizi 2011 ha coinvolto un campione di 260mila unità.

Le informazioni strutturali sul totale delle imprese vengono desunte dai registri statistici e dagli archivi amministrativi, mentre la rilevazione campionaria realizza degli approfondimenti inediti sui temi della competitività e delle nuove sfide organizzative.

Del campione statistico che è stato chiamato a compilare il questionario fanno parte:

  • tutti i grandi gruppi industriali
  • le imprese di grandi e medie dimensioni
  • circa 190mila piccole imprese

Le categorie interessate

Oggetto della rilevazione sono  state le imprese appartenenti ai settori dell’industria e dei servizi, con l’esclusione delle aziende agricole già rilevate attraverso il censimento dell’agricoltura.

La rilevazione censuaria ha coinvolto, nel dettaglio:

  • le imprese individuali
  • le società di persone e di capitali
  • le società cooperative (escluse le cooperative sociali, oggetto della rilevazione sulle istituzioni non profit)
  • i consorzi di diritto privato
  • gli Enti pubblici economici
  • le aziende speciali e le aziende pubbliche di servizi

Ai fini del censimento è considerata impresa anche il lavoratore autonomo e il libero professionista.

I questionari: contenuti e struttura

La rilevazione è stata realizzata attraverso due modelli di questionario, differenziati a seconda della dimensione dell’impresa coinvolta: un Questionario per le medie e grandi imprese e un Questionario per le piccole imprese. La data di riferimento della rilevazione è il 31 dicembre 2011.

Le sezioni tematiche dei questionari riguardano:

  1. Proprietà, controllo e gestione dell’impresa (profilo imprenditoriale; scelte gestionali e strategie future);
  2. Risorse umane (gestione e formazione delle risorse; criticità rispetto all’assunzione di nuovo personale);
  3. Relazioni dell’impresa (tipologia di relazioni produttive, formalizzate o meno, ai vari livelli territoriali);
  4. Mercato (posizione sul mercato, domestico e internazionale; strategie produttive; percezione dei concorrenti; punti di forza e di debolezza dell’impresa);
  5. Innovazione (tipologia delle innovazioni introdotte e canali utilizzati; protezione dell’innovazione prodotta; tipo di sostegno pubblico ottenuto; difficoltà incontrate per l’introduzione delle innovazioni);
  6. Finanza (accesso al finanziamento da parte dell’impresa; scelte finanziarie operate);
  7. Internazionalizzazione produttiva (motivazioni principali della scelta delocalizzativa, per quali attività e in quali aree geografiche; elementi che hanno favorito l’internazionalizzazione; assistenza ricevuta; ostacoli incontrati).

Il Questionario per le medie e grandi imprese è articolato in 102 quesiti: 86 quesiti “base” e 16 specifici che sono distribuiti nelle diverse sezioni.

Il Questionario per le piccole imprese è articolato in 106 quesiti: 86 quesiti “base” e 20 quesiti specifici, inseriti nella Sottosezione “Imprenditorialità” (Sottosezione 1.04) e nella Sottosezione “Tecnologie ICT” (Sottosezione 5.06).
Obbligo di risposta e tutela della privacy

Rispondere al Censimento è obbligatorio (art. 7 D.lgs. n. 322 del 6 settembre 1989). I dati raccolti, tutelati dal segreto d’ufficio e dal segreto statistico possono essere utilizzati solo per fini statistici.

  • NEWS
  • INFOGRAFICHE

9° Censimento generale dell’industria e dei servizi e Censimento delle istituzioni non profit 2011