9° Censimento dell'industria e dei serviziSito Istat

Report – Le microimprese in Italia

Viene presentato oggi, 25 novembre 2013, il terzo approfondimento delle tematiche oggetto della rilevazione diretta sulle imprese, svolta nell’ambito delle attività connesse al 9° censimento generale dell’industria e dei servizi. Questo report propone un focus sulle microimprese italiane.


Bookmark and Share


I risultati del 9° Censimento generale dell’industria e dei servizi confermano le caratteristiche del nostro sistema produttivo: struttura dimensionale fortemente frammentata e dimensione media tra le più basse d’Europa. Nel 2011 le micro imprese sono circa 837 mila, pari al 19% di tutte le imprese dell’industria e dei servizi, e occupano oltre il 23% degli addetti (3,8 milioni).

Sette microimprese su dieci sono attive nel settore dei servizi (contro cinque su dieci delle restanti imprese), soprattutto in quelli rivolti alle famiglie, ma anche nelle attività immobiliari e professionali; la loro presenza è relativamente più bassa nelle attività industriali e nei servizi a queste più strettamente connessi, quali il trasporto e magazzinaggio e le attività di supporto alle imprese.

Inoltre, le imprese con 3-9 addetti presentano, in modo ancora più accentuato, alcune caratteristiche tipiche del sistema produttivo italiano, si rivolgono, infatti, soprattutto a un mercato al più regionale (mediamente 63,3% rispetto al 36% delle unità di maggiori dimensioni) e sono a gestione prevalentemente familiare (84,3% rispetto a circa il 70%).

Report “Le microimprese in Italia” (testo integrale)

Tavole statistiche

Comunicato stampa  (sintesi del Rapporto)

  • NEWS
  • INFOGRAFICHE

9° Censimento generale dell’industria e dei servizi e Censimento delle istituzioni non profit 2011